03/11/2015

Colin Farrell rilancia l'uomo con baffi

Colin Farrell

Finito nel dimenticatoio dagli anni Settanta, l'uomo con baffi non è più "out", anzi. E tra i tipi di baffi più o meno credibili, i mustacchi di Colin Farrel si distinguono tra gli altri.


Sarà la moda hipster, che ha tenuto bene nonostante le previsioni di trend passeggero e ha rivalutato il beard look, sarà la il tentativo di contrastare la tendenza metrosexual, ma l'uomo con baffi non è mai stato trendy come in questi ultimi tempi. Reduce dall'esperienza di True Detective 2 Collin Farrell è diventato il simbolo di questa tendenza che gli americani chiamano moustache look.

Anche Johnny Depp e Sean Penn si sono allineati alla versione 2.0 dell'uomo con baffi, ma l'attore irlandese ha indubbiamente il viso giusto per incarnare il trend 2015 che ha rilanciato un numero infinito di tipi di baffi. Il suo look è molto classico, quasi anni Settanta: il baffo è folto ma non eccessivamente lungo e si intona perfettamente con le sopracciglia importanti dell'attore attualmente nelle sale cinematografiche di tutto il mondo con The Lobster, al fianco di Rachel Weisz.

Il segreto del suo successo? La credibilità, senza dubbio. Perché interpretare l'uomo con baffi non è da tutti. Ci va la faccia giusta, virile e leggermente “antica”. Non necessariamente un viso da bad boy, ma un'espressione rassicurante in grado di rendere barba e baffi credibili. Non un aspetto da passerella, ma il mood di un elegante pater familias – versione Hollywood, s'intende – capace di infondere sicurezza e protezione.

 

Foto: Gettyimages

Nuovo Commento

Per aggiungere un commento è necessario essere utenti registrati. Clicca qui per continuare.

SCEGLI IL TUO STILE!