03/01/2012

Capelli sulla neve!

Spesso si sente dire che la neve rovina i capelli. Ma non è assolutamente vero anzi il clima secco della montagna, quindi senza umida, ci libera dall’incubo dei capelli crespi. Ma stare tante ore all’aria aperta magari con vento e freddo non è il massimo per i capelli specie se lunghi. Ecco alcuni accorgimenti necessari.

Foto: iStokI capelli d’inverno hanno gli stessi problemi di quelli estivi soprattutto se sottoposti a stress termici o vento e freddo. I capelli sulle piste da sci possono così diventare aridi ed opachi, ma con qualche piccolo accorgimento è possibile avere chiome in forma anche in inverno.

Una vacanza sulla neve significa stare molto tempo all’aria aperta subendo i cambiamenti atmosferici che possono danneggiare i capelli a partire dal fusto. Il primo consiglio è quello di utilizzare un cappello per proteggerli. Attenzione non deve stringere, ne tirare, ma essere morbido ed avvolgere la chioma. Potete anche approfittarne per mettere un olio sui capelli e poi infilarli in una cappello-cuffia e tenerli in posa a lungo per esaltarne gli effetti.

Alla sera, dopo una giornata passata sulle piste e bene fare un bagno rigenerante per capelli aridi e sfibrati e poi utilizzare una maschera specifica per la vostra tipologia di capelli e lasciare in posa. Ricordateci di non spazzolare mai i capelli da bagnati, soprattutto senza mettere un olio o un districante.

Perfetta per sciare, se si hanno i capelli lunghi, è la coda alta ed una fascetta per tenere al caldo orecchie e testa. Se invece che sciare state a prendere il sole sulla sdraio fuori dalla baita utilizzate per viso e capelli la stessa protezione solare che avete usato al mare, questi cosmetici durano sempre 12 mesi quindi occhio a quando li avete utilizzati la prima volta.

Nuovo Commento

Per aggiungere un commento è necessario essere utenti registrati. Clicca qui per continuare.

SCEGLI IL TUO STILE!